Teatro Perugini Apecchio

Il Teatro G. Perugini di Apecchio, all’interno dello storico Palazzo Ubaldini (sec. XV), è un piccolo teatro inserito nel censimento dei Teatri Storici delle Marche. Ha una capienza di 42 posti e una piccola galleria. Teatro vivo fin dal 1876, quando venne fondata la Filodrammatica Apecchiese, a tutt’oggi attiva con straordinarie commedie dialettali.

Dopo il restauro effettuato nell’anno 2000, per volere della comunità apecchiese, il teatro venne intitolato al Maestro Giuseppe Perugini, figura di spicco della cultura e dell’associazionismo apecchiese.
Fu il massimo esponente della Società Filodrammatica e scrisse tante commedie che vennero presentate.
Curò l’allestimento del Teatro con tendaggi, pannelli e con il sipario che dipinse personalmente(attualmente custodito all’interno del Teatro).

Filodrammatica Apecchio

Il Teatro ha ospitato nel 2016 una interessante rassegna teatrale ideata e curata da Nicola Nicchi con il patrocinio del Comune di Apecchio Assessorato alla Cultura. Una stagione teatrale che ha rappresentato una novità assoluta per il Comune di Apecchio.  Da gennaio a giugno sono andati in scena sette spettacoli, diversi tra loro per stile, struttura narrativa e argomenti trattati, tra i quali un’anteprima nazionale.

Sette spettacoli scritti e interpretati da compagnie e attori rappresentanti il meglio del teatro e del cinema nazionale emergente (alcuni di loro li vedremo impegnati nei prossimi mesi in grandi produzioni teatrali e televisive).

“Ormai è stagione” è lo slogan che Nicola Nicchi ha scelto per quest’iniziativa, a voler significare che è tempo anche per Apecchio di poter vantare tali operazioni culturali in favore dei suoi cittadini, ma soprattutto a voler sottolineare che l’intero progetto nasce dalla rassegna teatrale “Teatro per il Teatro”, ormai trasformata appunto in vera e propria stagione, finalizzata alla raccolta fondi per l’adeguamento funzionale del Teatro Perugini. 

locandina-ormai-stagione